Ex Province, il terzo rinvio ?
ImageQuasi certo il rinvio delle elezioni dei Liberi Consorzi comunali al 30 luglio. Pronto un disegno di legge per ripristinare l'elezione diretta dei vertici dell' ex Province. (Angelo Ruoppolo)VIDEO
E’ incredibile ma lo si crede sempre più : le ex Province al voto il prossimo 26 febbraio per la costituzione dei Liberi consorzi comunali ? No, ancora un rinvio, ed è il terzo, a luglio. E non solo : a luglio non voteranno solo i consiglieri comunali del territorio della Provincia interessata ma tutti i cittadini, perché una maggioranza, trasversale e ampia, all’ Assemblea regionale, intende ripristinare il voto diretto. In principio il voto è stato in calendario il 20 novembre 2016, e poi è stato rinviato al 26 febbraio 2017. Nel frattempo il no al referendum costituzionale ha provocato la crisi di governo, da Renzi a Gentiloni, si pressa perché si voti a giugno per le Politiche, e poi incombono anche le Regionali in autunno, e poi in primavera saranno al voto per le Amministrative 140 Comuni in Sicilia tra cui Palermo, e il tutto è ancora del tutto incerto e insidiato da incognite. E dunque, forse, delle elezioni dei Liberi consorzi comunali, che da 3 anni sono in sala d’attesa per sostituirsi alle ex Province, interessa poco se non nulla. La riforma ha progettato 6 Liberi Consorzi, al posto delle Province di Agrigento, Trapani, Enna, Caltanissetta, Ragusa e Siracusa, e poi 3 Città Metropolitane : Palermo, Catania e Messina. A votare saranno solo i consiglieri comunali del comprensorio. Invece, a capo delle Città Metropolitane è nominato di diritto il sindaco del capoluogo, e poi saranno eletti i consigli. Ancora nel frattempo, il vice capogruppo di Forza Italia all’ Assemblea regionale, Vincenzo Figuccia, e il leader di “Diventerà Bellissima”, Nello Musumeci, hanno presentato a Sala d’Ercole un disegno di legge che ripristina l’elezione diretta del presidente del Libero consorzio e dei consiglieri, e quindi, secondo tale proposta di legge, saranno i cittadini alle urne a scegliere direttamente i propri rappresentanti nel Libero consorzio comunale. L'ipotesi di ripristinare il voto diretto sarebbe condivisa sia in ambienti della maggioranza che dell’ opposizione, tra Sicilia Futura e Nuovo centrodestra. E all’ orizzonte, tra la proroga dei Commissari che reggono le ex Province, si profila la terza data per le elezioni, domenica 30 luglio 2017. Chissà. (23.01.2017)
 
Pros. >
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
ruoppolocronaca08
ruoppolocronaca2
contattaci
giovedý 26 gennaio 2017
Image
Dopo l' interrogatorio in Procura, Fabrizio Ferrandelli in conferenza, tra la difesa dalle accuse e l' impegno politico nella campagna elettorale per le Amministrative. (Angelo Ruoppolo)VIDEO
mercoledý 25 gennaio 2017
Image
Oggi Totò Cuffaro si laurea in Giurisprudenza all' Università "La Sapienza" a Roma. La tesi sul contrasto al sovraffollamento nelle carceri. L' intervento. (Angelo Ruoppolo)VIDEO
martedý 24 gennaio 2017
Image
Le presunte ruberie sui fondi regionali per la Formazione professionale. Condannato a 11 anni Francantonio Genovese. Colpevoli i 22 imputati, tra cui il cognato Rinaldi. (Angelo Ruoppolo)VIDEO
lunedý 23 gennaio 2017
Image
Quasi certo il rinvio delle elezioni dei Liberi Consorzi comunali al 30 luglio. Pronto un disegno di legge per ripristinare l'elezione diretta dei vertici dell' ex Province. (Angelo Ruoppolo)VIDEO
Content © 2008 teleacras.tv
TELEACRAS - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Agrigento al n. 112
Direttore Responsabile: Angelo Ruoppolo - Sede legale: Via Stromboli n.4 - 92100 Agrigento
TEL 0922 080480 P.iva 01474220843