Home»Cronaca»Porto Empedocle, maltrattamenti in famiglia, imposto divieto dimora

Porto Empedocle, maltrattamenti in famiglia, imposto divieto dimora

Pinterest Google+

A Porto Empedocle i poliziotti del locale Commissariato, capitanati dal vice questore, Cesare Castelli, hanno eseguito una ordinanza di sostituzione e di aggravamento di misura cautelare, emessa a carico di Elena Georgeta Fragapane, 36 anni, romena, residente a Porto Empedocle, indagata per i reati di maltrattamenti in famiglia, ingiurie e minacce a danno della madre. L’aggravamento della misura cautelare, con l’imposizione del divieto di dimora nel Comune di Porto Empedocle, è stato deciso dalla Corte d’Appello di Palermo a seguito delle segnalazioni ricevute dalla Polizia empedoclina sulle ricorrenti violazioni delle prescrizioni imposte alla romena di non avvicinarsi alla persona offesa.

Notizia Precendente

Al Comune di Porto Empedocle si pagano i debiti

Prossima Notizia

Morto l'ex sindaco di Agrigento Vincenzo Foti