Home»Cronaca»Favara, spari e botte a braccianti agricoli, condannato a 6 anni di reclusione

Favara, spari e botte a braccianti agricoli, condannato a 6 anni di reclusione

Pinterest Google+

Il Tribunale di Agrigento ha condannato a 6 anni di reclusione Giuseppe Fanara, 29 anni, di Favara, imputato di avere sparato contro un bracciante agricolo originario della Nigeria, e di averne picchiato un altro con una spranga per contrasti insorti sul pagamento di un lavoro agricolo. Fanara è stato arrestato il 26 maggio 2016 per tentato omicidio, lesioni aggravate, detenzione e porto illegale in luogo aperto al pubblico di una pistola. Giuseppe Fanara si è sempre difeso sostenendo di essere intervenuto a difesa del padre da un’aggressione ma senza alcuna intenzione di uccidere.

Notizia Precendente

Porto Empedocle, ferisce anziano per un debito, denunciato

Prossima Notizia

Violenza e denaro per la restituzione di una moto rubata, condannati