Home»Cultura»Successo del “Pirandello Stable Festival” a Malta

Successo del “Pirandello Stable Festival” a Malta

Pinterest Google+

Successo e consensi in occasione della trasferta del Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano a Malta nell’ambito del 150esimo anniversario della nascita di Pirandello, e anche in memoria del nonno materno di Pirandello, Giovanni Ricci Gramitto, antiborbonico, ed esule a Malta nel 1849. Ospiti dell’Istituto Italiano di cultura, Mario Gaziano e Alberto Re hanno proposto l’articolata e colta performance “Pirandello 150 – Teatro Cinema e Musica Popolare”. Nella bellissima Sala Convegni dell’Istituto, tanto pubblico ha applaudito i diversi momenti della manifestazione, introdotta dal direttore dell’Istituto Salvatore Schirmo e sottolineata, nei suoi valori pregnanti, dall’Ambasciatore Italiano a Malta, Giovanni Umberto De Vito. Applauditi insieme agli altri sono stati i momenti recitativi di Giugiù Gramaglia, Maria Grazia Castellana, e i canti popolari pirandelliani di Antonio Zarcone, con la esecuzione conclusiva del canto “Liolà”. Apprezzati gli insert video “Pirandello e Malta” e “Pirandello e la cinematografia” preparati in doppia lingua, italiano e inglese, da Andrea Cassaro e Giuseppe Portannese. La manifestazione è stata condotta e illustrata da Mario Gaziano che ha interloquito con Dario Costantino.
Giovedì prossimo 23 febbraio su Teleacras alle ore 21 Punto Fermo proporrà la registrazione integrale della riuscita celebrazione pirandelliana.

Notizia Precendente

Sabbia rossa a Scala dei Turchi, analisi Arpa in corso

Prossima Notizia

Agrigento, due arresti per mezzo chilo di hashish