Home»Cronaca»Maltratta la madre a Porto Empedocle, arrestata ai domiciliari

Maltratta la madre a Porto Empedocle, arrestata ai domiciliari

Pinterest Google+

A Porto Empedocle i poliziotti del locale Commissariato, capitanati dal vice questore, Cesare Castelli, hanno eseguito una ordinanza di arresto ai domiciliari, in sostituzione e aggravamento della precedente misura cautelare, a carico di Elena Georgeta Fragapane, 36 anni, romena, residente a Porto Empedocle, indagata per i reati di maltrattamenti in famiglia, ingiurie e minacce a danno della madre. L’aggravamento della precedente misura cautelare, che è stata l’imposizione, lo scorso primo febbraio, del divieto di dimora nel Comune di Porto Empedocle, è stato deciso dalla Corte d’Appello di Palermo a seguito delle segnalazioni ricevute dalla Polizia empedoclina sulle ricorrenti violazioni delle prescrizioni imposte alla romena di non avvicinarsi alla persona offesa.

Notizia Precendente

All'Urp di Agrigento consultabili circa 400 offerte di lavoro

Prossima Notizia

"Sabbia rossa", sopralluogo di Marinello a Scala dei Turchi