Home»Flash»Fondi Ue, la Sicilia certifica il 96%

Fondi Ue, la Sicilia certifica il 96%

Pinterest Google+

La Sicilia ha certificato il 96 per cento della spesa sui fondi europei dell’agenda 2007 – 2013. Oscilla infatti tra 4,189 e 4,214 miliardi di euro la previsione della spesa dei fondi del Po Fesr 2007-2013, con un tasso di attuazione del programma che si aggira tra il 96,1 ed il 96,7 per cento. Il comitato di sorveglianza, riunito a Palermo, ha approvato il documento conclusivo del programma, dunque il rapporto finale di esecuzione, da presentare entro il 31 marzo. Rispetto alla dotazione finanziaria pari a 4,359 miliardi, la Sicilia non riuscirà a certificare quindi tra i 170 e i 145 milioni di euro, ed è una cifra molto inferiore rispetto a quanto si è temuto fino all’anno scorso, quando la spesa a rischio è stata di 1,4 miliardi. E il presidente della Regione, Rosario Crocetta, commenta: “I profeti di sventura sono stati tutti smentiti, la certificazione della spesa è molto alta, con una bassissima percentuale di errore. Questo significa che non dovremo restituire fondi a Bruxelles.”

Notizia Precendente

Anche Alfano insieme a Delrio all'inaugurazione della 640

Prossima Notizia

"Cara Mineo", Castiglione ottiene il giudizio immediato