Home»Eventi»Da Raffadali a Joppolo Giancaxio la marcia per le vittime innocenti della mafia

Da Raffadali a Joppolo Giancaxio la marcia per le vittime innocenti della mafia

Pinterest Google+

Da Raffadali a Joppolo Giancaxio si è svolta la terza edizione della marcia in memoria delle vittime innocenti della mafia, organizzata dal Comune di Joppolo Giancaxio e dal sindaco Angelo Giuseppe Portella, in collaborazione con il Comune di Raffadali. Protagonisti, tra gli altri, e in presenza del prefetto Nicola Diomede, sono stati i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, tra l’altro ha affermato: “La vera antimafia è quella spontanea dei ragazzi presenti nella piazza e non di chi dell’antimafia ne ha fatto una professione e un mezzo per fare carriera.” Alla manifestazione hanno aderito l’associazione volontari Lupi di Agrigento, l’associazione Liberamente donna Raffadali, Libreria edizioni Paoline di Agrigento, Presidio Libera di Gela, Centro Pio La Torre di Palermo, Agende rosse di Agrigento, Cooperativa sociale Familia di Aragona, l’associazione “Emanuela Loi” di Agrigento, Casa della pace – centro diocesano di educazione alla mondialità – Caritas diocesana di Agrigento, Movimento Pax Christi – coordinamento nazionale ASP di Agrigento, Volontari di strada Agrigento, volontari protezione civile di Raffadali, Protezione civile provincia regionale di Agrigento, Croce Rossa italiana, Convenzione di Ginevra 22 agosto 1864, Anief Agrigento, Aics provinciale di Agrigento, Associazione donatori di sangue Polizia di Stato.”

Notizia Precendente

Sciacca, è morta l'anziana che precipitò in auto col marito

Prossima Notizia

Agrigento e chiusura viadotto Morandi, Civiltà su conferenza servizi e riapertura parziale