Home»Attualità»Porto Empedocle, sit – in al Comune

Porto Empedocle, sit – in al Comune

Pinterest Google+

Il Comune di Porto Empedocle ha dichiarato il dissesto finanziario, e i commissari straordinari sono a lavoro già da tempo al fine di risollevare le sorti finanziarie dell’Ente, alle redini del Movimento 5 Stelle che lo scorso giugno ha eletto sindaco Ida Carmina. La strada, tutta in salita, è stata appena intrapresa, e tante sono ancora le difficoltà da superare.
Allo stato attuale si tenta di fronteggiare il problema del mancato pagamento degli stipendi spettanti ai netturbini, ai dipendenti comunali che attendono febbraio e marzo 2017, e dei lavoratori di Villa Betania, verso cui Porto Empedocle, come altri Comuni, compartecipa nella spesa.
E al mattino di oggi, con il coordinamento della Cisl di categoria, i lavoratori si sono radunati innanzi al Municipio in via Roma, manifestando per sensibilizzare l’amministrazione pentastellata a risolvere il problema prima possibile. La Cisl dal canto suo, ha diffidato l’amministrazione comunale di Porto Empedocle a non interrompere arbitrariamente i pagamenti procedendo immediatamente al pagamento delle mensilità di febbraio e marzo, e a non utilizzare le somme destinate al pagamento dei dipendenti dell’Ente per qualsiasi altra spesa.
Le interviste in onda al Videogiornale di Teleacras…

Notizia Precendente

Approvazione rete ospedaliera Sicilia, interventi Cimino e Bosco

Prossima Notizia

Alfano, "Alternativa Popolare" e l'Europa