Home»Cronaca»A Porto Empedocle tre arresti per furto di energia elettrica

A Porto Empedocle tre arresti per furto di energia elettrica

Pinterest Google+

A Porto Empedocle, i Carabinieri, in collaborazione con personale dell’Enel, hanno scoperto alcuni casi di furto di energia elettrica tramite il sistema del magnete, al fine di ottenere un risparmio della fornitura da pagare superiore al 90 %. Sono stati arrestati ai domiciliari i fratelli Bruno e Salvatore Alfano, di 43 e 38 anni, e Ferdinando Carbone, 44 anni, ristretto anche lui ai domiciliari.

Notizia Precendente

Omicidio Fragalà, la Procura proporrà il giudizio immediato

Prossima Notizia

"Trattativa", diffamazione e calunnia, imputazione coatta per due Carabinieri