Home»Flash»Agrigento, i netturbini all’assessore Fontana: “Cosa intende fare?”

Agrigento, i netturbini all’assessore Fontana: “Cosa intende fare?”

Pinterest Google+

Ad Agrigento gli operatori ecologici sono ancora in fibrillazione in ragione del timore del licenziamento paventato nell’ambito della predisposizione della gara ponte per l’affidamento temporaneo del servizio di nettezza urbana. Il rappresentante dei lavoratori, Guido Vasile, afferma: “Ancora una volta l’assessore Fontana ritorna alla carica, per creare disoccupazione e disperazione nelle famiglie dei lavoratori, per distruggere il futuro di persone che subiscono violenza psicologica da quando questa amministrazione è in carica. Un giorno Fontana dichiara che non ci saranno licenziamenti, e il giorno dopo dichiara il contrario. Cosa intende fare di noi lavoratori? Noi siamo in attesa di risposte serie e definitive. Anche il Papa ha detto pochi giorni fa che chi toglie il lavoro per far giostrare i conti commette un peccato gravissimo. Auguriamo all’amministrazione tutta una serena e felice Pasqua. E a noi auguriamo un futuro migliore.”

Notizia Precendente

Agrigento, ancora a lavoro i ladri di rame

Prossima Notizia

"Duty Free", contestazione in ritardo, reintegrato Tascarella