Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è cittadino onorario di Racalmuto. Così ha deliberato il consiglio comunale del paese di Sciascia. La proposta, già nel gennaio scorso, è stata avanzata dal sindaco, Emilio Messana, al presidente del Consiglio comunale, Ivana Mantione, e dal presidente provinciale del “Movimento “Cristiano lavoratori” Enzo Sardo. La cittadinanza onoraria è stata assegnata al presidente Mattarella “per – si legge nella motivazione – aver onorato, in passato ed in diverse occasioni, Racalmuto con la sua vicinanza”. Lo stesso Comune di Racalmuto auspica di potere ospitare il presidente Mattarella, a Racalmuto, il prossimo luglio, in occasione delle celebrazioni per il 150esimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello.

Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia Precendente

Palermo, sette candidati a sindaco. Entro mercoledì le liste

Prossima Notizia

Agrigento, Aldo Cazzullo presenta "Le donne erediteranno la terra"