Home»Cronaca»L’Akragas calcio e l’incubo delle due prossime scadenze

L’Akragas calcio e l’incubo delle due prossime scadenze

Pinterest Google+

L’Akragas calcio, appena salva in serie C, è in affanno. Due scadenze da incubo incombono. Entro lunedì prossimo 26 giugno bisognerà dimostrare alla Lega calcio l’avvenuto pagamento degli stipendi e dei contributi ai calciatori, ai collaboratori e ai dipendenti, per il periodo compreso tra il primo luglio 2016 e il 31 maggio 2017. E poi, entro venerdì 30 giugno occorre concludere l’iscrizione al campionato di serie C, adempiendo ai requisiti infrastrutturali, al pagamento della quota di iscrizione e alla fidejussione da 350 mila euro. Ovviamente sono giornate di tensione e preoccupazione. I dirigenti dell’Akragas, Silvio Alessi e Marcello Giavarini, hanno ripetutamente lanciato appelli alle Istituzioni locali e agli imprenditori a contribuire al potenziamento della compagine societaria.

Notizia Precendente

Risolto il contenzioso della "Calcestruzzi Belice"

Prossima Notizia

Assolto ex Commissario Iacp Agrigento, Armenio