Home»Cronaca»Confael proclama stato d’agitazione dei lavoratori della nettezza urbana

Confael proclama stato d’agitazione dei lavoratori della nettezza urbana

Pinterest Google+

Il sindacato provinciale Confael di Agrigento, coordinato da Manlio Cardella, ha proclamato lo stato di agitazione nei cantieri SrrAto4 Ag Est e Dedalo Ambiente in liquidazione, anticipando la volontà di sciopero delle maestranze, informando la prevista commissione nazionale di garanzia ed avanzando contestualmente al Prefetto di Agrigento la richiesta di convocazione del tavolo di raffreddamento alla presenza dei sindaci dei comuni interessati. Lo stesso Manlio Cardella spiega: “I lavoratori della nettezza urbana attendono da tempo mensilità, ed emolumenti vari, compreso il tfr, nell’ambito, peraltro, del transito dall’Ato alla Srr. L’amministrazione comunale di Canicattì accusa ingiustamente i lavoratori di avere causato un disservizio alla cittadinanza. E allo stesso tempo non si presenta ai tavoli di concertazione con i sindacati per risolvere le contese. E’ un comportamento biasimevole che giustifica lo stato di agitazione del personale”.

Notizia Precendente

150° anniversario Pirandello, le iniziative nella Casa Natale al Kaos

Prossima Notizia

Questura di Agrigento, da Finocchiaro ad Auriemma