Home»Flash»Agrigento, la visita di Mattarella e la delusione della Cisl

Agrigento, la visita di Mattarella e la delusione della Cisl

Pinterest Google+

La Cisl di Agrigento, tramite il segretario provinciale, Maurizio Saia, ha scritto una lettera al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della visita ad Agrigento. Ebbene, la Cisl esprime delusione perché nel cerimoniale non è stato previsto un incontro “con – afferma Saia – chi rappresenta e lotta per i diritti negati. Interloquire con il Capo dello Stato sarebbe stata opportuna occasione per rendere necessaria, evidente, urgente, una ripartenza, un nuovo avvio, con un contributo straordinario, l’autorizzazione per un aeroporto, l’attivazione, insomma, di un interruttore in grado di accendere il grande potenziale della provincia agrigentina. Aspettiamo una nuova opportunità”.

Notizia Precendente

La Procura di Agrigento invoca giudizio per "estorsione dal carcere"

Prossima Notizia

Tartaruga caretta tenta di deporre le uova a Punta Bianca