Home»Cultura»Nella Valle dei Templi “Archeo Ciak” e il cinema archeologico

Nella Valle dei Templi “Archeo Ciak” e il cinema archeologico

Pinterest Google+

Ad Agrigento, nella Valle dei Templi, nel teatro innanzi al tempio di Giunone, da oggi martedì 11 luglio a sabato prossimo, 15 luglio, si svolge la sesta edizione di Archeo Ciak e la 14esima edizione del Festival del Cinema Archeologico. Oggi, martedì 11, alle ore 21 saranno proiettati e premiati i filmati vincitori del concorso Archeo Ciak, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado per la produzione di cortometraggi a tema archeologico. Tra le scuole premiate vi sono l’Istituto comprensivo Agrigento Centro di Agrigento, il Liceo Classico Foscolo di Canicatti, l’Istituto alberghiero Ambrosini di Favara, l’Istituto Francesco Giorgio di Licata, e l’Istituto superiore di Casteltermini. In particolare, all’Istituto comprensivo Agrigento centro, diretto dalla professoressa Antonella Rizzo Pinna, i bambini della prima B della ‘Lauricella” hanno partecipato con il corto a soggetto “Kore e Ade”, un’animata e vivace rievocazione del ratto di Persefone, offerta da un cast di preparatissimi piccoli attori, con la regia della docente Rita Monella. Poi, da domani sera mercoledì 12 luglio fino a sabato 15, sempre alle ore 21, si svolgerà il Festival del Cinema Archeologico con due film proiettati ogni sera. In conclusione saranno assegnati i Premi Valle dei Templi e Città di Agrigento. La Giuria, nominata per selezionare i filmati vincitori, è composta da Gaetano Caponnetto, Maurizio Masone, Antonio Barone, Marco Savatteri, e dall’archeologa Giorgia Moscato.

Notizia Precendente

Sicilia, “rosso fuoco”

Prossima Notizia

Akragas, la lettera del presidente onorario Marcello Giavarini