Home»Cronaca»City tour al comitato “La Loggia”

City tour al comitato “La Loggia”

Pinterest Google+

Ad Agrigento i residenti del Comitato “La Loggia”, da anni ormai, lamentano il problema igienico – sanitario, con gravi risvolti sociali, del depuratore guasto e fatiscente. Rivoli di liquami fognari fuoriescono e invadono quartieri e terreni circostanti. E come se non bastasse, altri gravi disagi incombono nella zona ad est del Villaggio Mosè.

Nello specifico, oggi abbiamo incontrato alcuni dei residenti che denunciano lo stato di abbandono in cui versa la Via Enrico La Loggia. Non solo erbacce da tutte le parti, quindi nessun decespugliamento effettuato e nessuna pulizia stradale, ma, anche, il manto stradale pieno di buche, molto pericolose, impraticabile e impercorribile, e che da oltre 20 anni non è interessato da alcun lavoro di manutenzione.
I cittadini disperati hanno raccolto delle firme e hanno scritto una lettera sollecitando gli organi competenti ad intervenire nel minor tempo possibile.
Probabilmente i cedimenti dell’asfalto sono da associare ad una frattura dei canali di distribuzione dell’acqua. Ecco perché un altro dei residenti lancia un appello al gestore delle reti idriche, Girgenti Acque.

Le interviste al Vg di Teleacras.

Notizia Precendente

Licata, un chilo di marijuana, arrestato un pastore

Prossima Notizia

Agrigento, "drink" divieto dal 15 luglio al 21 settembre