Home»Cultura»Teresa Mannino racconta Andrea Camilleri

Teresa Mannino racconta Andrea Camilleri

Pinterest Google+

Domenica 16 luglio, nello splendido scenario dello spiazzale antistante il Tempio di Giunone, si è svolto l’atteso spettacolo di Teresa Mannino preceduto da “Bentornata Teresa” un breve ma intenso momento di musica popolare siciliana con brani eseguiti con passione e maestria dalla cantante Debora Troia accompagnata alla chitarra dal maestro Tobia Vaccaro. La serata ,organizzata dal FAI e dal Parco Archeologico e paesaggistico della Valle dei templi di Agrigento, ha avuto grande successo grazie alla bravura dei musicisti e alla simpatia dell’attrice palermitana che ha intrattenuto il pubblico con un divertente monologo sulla sua esperienza di “siciliana a Milano”.  All’ esibizione della Mannino è seguita la proiezione de “Il maestro senza regole”, film – documentario realizzato nel 2014 da Claudio Camperi e Paolo Santolini su Andrea Camilleri, l’autore italiano piu conosciuto e oggi più tradotto nel mondo.
Attraverso una lunga, piacevolissima e spesso toccante intervista allo scrittore, regista teatrale, saggista colto e raffinato, ai suoi allievi dell’Accademia di arte drammatica Silvio D’Amico, ad amici d’ infanzia, viene tracciato un ritratto complesso da cui emerge la grande umanità e la eccezionalità dell’uomo Andrea Camilleri.
La serata piacevolissima si è conclusa con un caloroso applauso del pubblico che ha voluto abbracciare così le cose più belle della nostra terra il genio di Camilleri, la verve comica di Teresa Mannino, la bravura della cantante Debora Troia e del maestro Tobia Vaccaro , la straordinaria bellezza dei templi illuminati dalla luna.

Notizia Precendente

Sciacca, i Carabinieri arrestano un piromane sorpreso in flagranza di reato

Prossima Notizia

"Burgio", raffica di parti civili