Home»Cronaca»Guasti e inconvenienti nella distribuzione idrica nell’Agrigentino

Guasti e inconvenienti nella distribuzione idrica nell’Agrigentino

Pinterest Google+

“Mala tempora currunt” nella distribuzione idrica nella provincia agrigentina. Infatti, Girgenti Acque comunica che il territorio agrigentino è interessato da gravi guasti agli acquedotti principali, che provocano una notevole riduzione della fornitura idrica ai serbatoi comunali. Girgenti Acque è impegnata a risolvere gli inconvenienti e a ridurre al minimo i disagi agli utenti, invitati, comunque, ad un uso parsimonioso dell’acqua. Nel dettaglio i guasti ricorrono all’impianto di sollevamento della Diga Castello e all’Acquedotto Fanaco, gestito da Siciliacque che ha interrotto oggi martedì e domani mercoledì la fornitura idrica a causa di lavori di manutenzione improcrastinabili. L’interruzione del Fanaco comporta la riduzione della gran parte dell’acqua fornita alla Girgenti Acque. Per tali ragioni i Comuni di Agrigento, Cattolica Eraclea, Licata, Montallegro e Ribera, subiranno delle riduzioni delle portate idriche, con consequenziali limitazioni e slittamenti delle turnazioni idriche previste.

Notizia Precendente

Diffamazione in concorso, assolti Giuseppe Arnone e Lelio Castaldo

Prossima Notizia

San Leone, impresa pota palme a sue spese. Firetto ringrazia