Home»Cronaca»Truffa Ue, sequestrati beni per 400mila euro

Truffa Ue, sequestrati beni per 400mila euro

Pinterest Google+

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato beni per un valore di 400 mila euro a 8 imprenditori agricoli – rappresentanti di quattro società cooperative e di ditte individuali – che, utilizzando false attestazioni per comprovare l’uso in affitto o comodato di fondi rustici, sarebbero riusciti a ottenere per 5 anni consecutivi i sussidi erogati dall’Unione Europea senza averne alcun reale titolo. I terreni riportati nei contratti falsi sono risultati intestati a ignari proprietari, alcuni dei quali deceduti ed a Comuni del Catanese, del Trapanese e del Messinese che non ne avevano mai concesso l’utilizzo o sfruttamento. Sono stati sequestrati 33 fra porzioni di terreni e fabbricati, circa 50 mila euro depositati sui rapporti bancari e 126 “titoli Pac”, del valore complessivo di 55 mila euro, concessi dall’Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura.

Notizia Precendente

Sequestro beni alla famiglia Riina

Prossima Notizia

Claudia Rizzo sull'Empedocle di Holderlin nella Valle dei Templi