Home»Cronaca»Fiammetta Borsellino chiede scusa ai condannati innocenti

Fiammetta Borsellino chiede scusa ai condannati innocenti

Pinterest Google+

Fiammetta Borsellino, figlia del giudice Paolo vittima della strage di Via D’Amelio, in occasione del 25esimo anniversario della morte del padre e dei cinque poliziotti di scorta, è intervenuta, a termine di un’audizione alla Commissione nazionale antimafia, nel merito della revisione del processo sull’eccidio di via D’Amelio che ha comportato l’annullamento di sette ergastoli definitivi. Fiammetta Borsellino ha affermato: “Chiedo scusa, anche pubblicamente e anche per conto di chi non l’ha fatto e avrebbe dovuto, per uno dei più colossali errori giudiziari commessi. Chiedo scusa a innocenti che sono stati condannati all’ergastolo. Sono stati buttati via 25 anni, anni di pentiti costruiti con lusinghe o torture”.

Notizia Precendente

Borsellino, Di Matteo e la ricerca della verità

Prossima Notizia

Racalmuto, con Marco Blanco si conclude "Ars legendi"