Home»Cronaca»San Leone, la Tim replica sul ripetitore: “E’ tutto in regola”

San Leone, la Tim replica sul ripetitore: “E’ tutto in regola”

Pinterest Google+

La Tim replica ai recenti interventi delle associazioni ambientaliste MareAmico e Legambiente contro il montaggio di un ripetitore in una zona abitata a San Leone, frazione balneare di Agrigento, al Viale Emporium. La Tim afferma:”Gli impianti di telefonia mobile sono installati nel rispetto delle normative urbanistico – edilizie, garantendo la piena osservanza della legislazione vigente in materia di emissioni di onde elettromagnetiche. In particolare, si segnala che nel caso specifico di San Leone si tratta di installazioni temporanee volte a potenziare la copertura per il periodo estivo e per le quali è stato esperito l’iter autorizzativo previsto coinvolgendo gli enti competenti. Siamo in possesso di tutte le autorizzazioni. Le onde elettromagnetiche rispettano i parametri normativi. Si tratta di un impianto provvisorio, solitamente installato nelle zone dove sono previsti maggiori afflussi turistici o residenziali. Infatti, lo stesso impianto sarà smontato al più tardi entro fine ottobre, alla scadenza dei 120 giorni previsti”.

Notizia Precendente

"Livatino", illuminazione e video-sorveglianza

Prossima Notizia

Agrigento, blitz "Oro rosso" della Polizia Ferroviaria e Stradale