Home»Flash»Agrigento e raccolta differenziata, approvata variante migliorativa bando

Agrigento e raccolta differenziata, approvata variante migliorativa bando

Pinterest Google+

L’assessore all’Ambiente del Comune di Agrigento, Mimmo Fontana, annuncia che il Comune di Agrigento ha approvato la variante migliorativa per transitare dal servizio di raccolta dei rifiuti stradale, tramite cassonetti, alla raccolta differenziata “porta a porta”. Lo stesso Fontana commenta: “Si è quindi avviato anche nella nostra città quel percorso necessario per uscire dal passato ed entrare nel futuro, o forse sarebbe meglio dire nella normalità. Si tratta di un momento lungamente atteso da gran parte della città ma anche fortemente osteggiato da più soggetti che hanno cercato di far prevalere i propri interessi particolaristici rispetto all’interesse collettivo. Proprio per queste due ragioni essere riusciti a partire, nonostante tutto, è particolarmente importante. L’avvio del nuovo servizio avverrà in quattro step che partiranno man mano che arriveranno le attrezzature (mastelli e carrellati) da distribuire per poter fare il servizio domiciliare. Si comincerà già ad agosto con le utenze non domestiche (attività commerciali, imprese, uffici) e si continuerà con Villaseta-Monserrato, Villaggio Mosé-San Leone, e centro città. Nei prossimi mesi gli agrigentini avranno finalmente l’opportunità di misurarsi con una nuova gestione dei rifiuti e il loro contributo sarà fondamentale. Perché la raccolta differenziata sia utile, infatti, va fatta bene: una buona qualità della raccolta produce risparmi in bolletta, una cattiva raccolta produce maggiori costi, e quindi un aumento delle bollette”.

Notizia Precendente

Agrigento, riecco il viadotto!

Prossima Notizia

Agrigento giù nella qualità della vita