Home»Cronaca»Agrigento, indecente testimonianza di malgoverno

Agrigento, indecente testimonianza di malgoverno

Pinterest Google+

Nonostante le tante sollecitazioni, non sono stati ancora risolti i disagi legati al dissesto stradale nella zona balneare di San Leone. Imboccando il Viale Emporium, ormai da mesi vi è una transenna posta a protezione di un tombino. I lavori sono stati ultimati ma dopo alcuni giorni l’asfalto è franato, e la parte di carreggiata è stata transennata per scongiurare il peggio specialmente per gli utenti della strada a due ruote. Quando si procederà alla riparazione definitiva e alla rimozione della transenna che ostacola il transito tra Villaggio Peruzzo e San Leone? Sono oltre 8 mesi che tale intralcio è presente lungo la carreggiata. Adesso, peraltro, la circolazione è oltremodo aumentata per l’afflusso di villeggianti verso San Leone. Si tratta di una indecente testimonianza di malgoverno. Non è tollerabile che da mesi si provochi tanto disagio e mai nessuno dei governanti la città abbia avvertito un sussulto di responsabilità ad intervenire a rimedio. Tante volte la rimozione della transenna è stata sollecitata dagli organi di stampa. Adesso la misura è colma. Si rabbrividisce davvero innanzi a tanta cinica indifferenza. I governanti della città si vergognino.

Notizia Precendente

"Differenziata sì, compostaggio no"

Prossima Notizia

A Licata protocollata la mozione di sfiducia al sindaco Cambiano