Home»Cronaca»Turismo a gonfie vele a “Sciaccamare”

Turismo a gonfie vele a “Sciaccamare”

Pinterest Google+

Turismo a gonfie vele a Sciacca, dove, con 1.800 presenze, vi è il tutto esaurito nei 4 alberghi di Sciaccamare, le strutture che trainano oltre la metà dell’intero movimento turistico di Sciacca. E si viaggia verso lo sfondamento del muro delle 300 mila presenze nel 2017. Il direttore, Calogero Napoli, afferma: “Noi ce le metteremo tutta, ma dipenderà, soprattutto, dalle presenze a settembre ed ottobre. Certamente confermeremo le 280 mila dello scorso anno, e non è un risultato di poco conto perché la crisi, anche nel nostro settore, a livello internazionale, non è ancora pienamente superata. Il trend positivo di Sciaccamare si è già evidenziato a Pasqua con 1500 ospiti negli alberghi di contrada Sovareto. La stagione 2016 è stata una tra le migliori degli ultimi anni, e questo deve indurci a fare ancora meglio in futuro, per i nostri clienti e anche per il territorio verso il quale mostriamo sempre la massima attenzione”.

Notizia Precendente

A Sciacca 1 milione e 600mila euro per la rete idrica

Prossima Notizia

Agrigento, in piazza San Francesco i "Parimpampum"