Home»Cronaca»Cimino su proroga termine rottamazione cartelle in Sicilia

Cimino su proroga termine rottamazione cartelle in Sicilia

Pinterest Google+

Il deputato regionale e portavoce di Sicilia Futura, Michele Cimino, si rivolge a Riscossione Sicilia affinchè sia prorogato il termine di rottamazione delle cartelle esattoriali, in scadenza ieri 31 luglio. Cimino afferma: “Riscossione Sicilia non si trova nelle condizioni di rendere un servizio uguale per tutti i cittadini che hanno aderito alla cosiddetta rottamazione delle cartelle. C’è una disparità di
trattamento evidente rispetto ai cittadini delle altre regioni, e bisogna rimediare prorogando i termini per il pagamento della prima rata o unica rata della definizione agevolata. Il servizio on line “ContiTu” per ridurre la prima rata o l’unica rata, attivato tramite il sito della Agenzia delle Entrate, è valido per tutti gli italiani tranne che per i siciliani. E i contribuenti siciliani sono stati costretti a fare la fila agli sportelli di Riscossione Sicilia anziché fruire del servizio attivato per chi nel resto d’Italia ha avuto a che fare con Equitalia. La disparità di trattamento è evidente. Occorre una proroga di almeno 30 giorni, e l’attivazione del servizio on line sul sito di Riscossione Sicilia”.

Notizia Precendente

A lavoro per una proroga del termine di rottamazione delle cartelle esattoriali

Prossima Notizia

A Santo Stefano di Quisquina la quarta edizione del premio "Andromeda"