Home»Cronaca»Rogo ad Alcamo, è inchiesta

Rogo ad Alcamo, è inchiesta

Pinterest Google+

L’incendio divampato domenica pomeriggio nel centro di stoccaggio rifiuti di Alcamo, in provincia di Trapani, seppur ormai sotto controllo, non è ancora domato. Sono ancora attivi alcuni focolai. La zona è presidiata dai Vigili del fuoco. Nel frattempo, la Procura di Trapani ha avviato un’indagine sul rogo al fine di risalire alle cause che lo hanno scatenato. Il sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, afferma: “L’Arpa protezione ambiente non ha ancora fornito i dati, ma dalle analisi dell’aria effettuate dai Vigili del fuoco, con le loro strumentazioni, la qualità dell’aria rientra nei parametri di sicurezza. Il problema è quello di stabilire la quantità di diossina che si è depositata nel suolo e quella che si depositerà con le piogge”.

Notizia Precendente

Regione e iniziative in itinere, l'intervento di Lo Bello

Prossima Notizia

Bruno Contrada nel Partito Radicale