Home»Cronaca»Agrigento, rapina in centro, inseguito e arrestato

Agrigento, rapina in centro, inseguito e arrestato

Pinterest Google+

I Carabinieri della Tenenza di Favara, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, coadiuvati da un agente della Polizia di Stato libero dal servizio, hanno arrestato in flagranza del reato di rapina Alessandro Sottile, 26 anni, di Agrigento, che poco prima, all’interno di una sala giochi nel centro cittadino di Agrigento, avrebbe aggredito una cliente del locale, sottraendole alcune banconote frutto di una vincita alle slot machine, allontanandosi subito dopo per i vicoli del centro. Alcuni testimoni hanno subito allarmato la pattuglia dei Carabinieri in transito nella zona, e, sulla base della descrizione ricevuta, i militari hanno poco dopo rintracciato il fuggitivo, anche con l’aiuto del poliziotto libero dal servizio. Alessandro Sottile è ristretto agli arresti domiciliari.

Notizia Precendente

Nello Hamel su presunta incompatibilità a presidente Commissione Urbanistica

Prossima Notizia

Sicilia: Distretti turistici, Regione schizofrenica