Home»Senza categoria»Micro Machines World Series

Micro Machines World Series

Pinterest Google+

Tra le tante serie di giochi classiche, Micro Machines è stata una delle serie più richieste. C’è voluto molto tempo – poco più di un decennio, in effetti – ma Codemasters ha risposto alle preghiere degli utenti. È valsa la pena aspettare?
Micro Machines World Series ha preso a cuore il multiplayer online e le recenti tendenze in quest’area. Tre delle quattro opzioni di gioco – Evento speciale, Partita veloce, Classifica – sono solo online e online, e ho dovuto escluderle.
Entrati nel menu Quick Play, abbiamo le modalità Battaglia, Razza ed Eliminazione da selezionare, con la gara che ha dodici monoposto che completano il circuito cinque volte, mentre l’eliminazione è la modalità distintiva di Micro Machines in cui i giocatori che cadono fuori pista o superano il bordo posteriore dello schermo vengono eliminati.

La maneggevolezza è fluttuante e fluttuante come non lo è mai stata, con tutte le Micro-Macchine più che felici di saltare da un angolo all’altro. A volte può essere frustrante essere urtati dalla linea o giudicare male le cose e schiantarsi nello scenario o semplicemente volare via dal tavolo, ma poi ci sono i momenti in cui tutto fluisce bene e si ha la soddisfazione di passare oltre qualcun altro agli angoli.

Tutti i veicoli sono molto più vicini tra loro in velocità e maneggevolezza, e si è limitati a una pistola di nerf che rallenta i veicoli che colpisce, un martello che schiaffeggia le cose direttamente davanti a te e una bomba che viene lanciata dietro. Sono abbastanza inefficaci il 90% delle volte, e la bomba ha la stessa probabilità di spingere qualcuno a cacciarti in avanti come a spazzarli via. A milioni di chilometri di distanza da personaggi del calibro di Mario Kart.

Purtroppo, dove una volta era la ragione principale per scegliere un gioco di Micro Machines, il gioco locale in Skirmish sembra il meno favorito in questo gioco, e World Series non tenta nemmeno di fare carriera. Una gara in Schermaglia può essere giocata da solo in quanto non è disponibile lo split screen nei giochi Micro Machines, e anche in questo caso è limitato a soli quattro piloti, mentre il multiplayer online può riempire un’intera griglia di 12 con l’IA secondo necessità. L’eliminazione è prevista per il multiplayer locale a quattro giocatori, con tutti i giocatori che condividono lo schermo, e c’è una modalità di battaglia ridotta chiamata Free For All, che porta i giocatori in una piccola arena.

In poche parole, impallidisce rispetto al gioco online già abbastanza minimalista, e mi fa quasi dubitare se mi stia ricordando i classici giochi di Micro Machines. L’eliminazione si basa sulla tua capacità di leggere la strada da percorrere o di aver imparato a memoria le tracce, specialmente quando il leader si avvicina al limite e ha meno tempo per reagire. Prima di avere quell’intima familiarità con ogni cucchiaio e Cheerio sul tavolo della colazione disordinato, l’IA si sente un po’ troppo avanti in questa modalità e può mettere uno smorzatore su due persone che giocano. Detto questo, ci sono alcune parti piacevoli come una corsa particolarmente lunga e ravvicinata, con lo zoom della telecamera sempre più vicino e vicino, o come il gioco locale consente ai giocatori eliminati di bloccarsi con un missile a ricerca.

Notizia Precendente

Firetto su proposta partecipazione cabina regia "Agrigento 2020"

Prossima Notizia

Licata, sfiduciato il sindaco Angelo Cambiano