Home»Cronaca»Sbarchi di migranti nell’Agrigentino, consuntivo dei Carabinieri

Sbarchi di migranti nell’Agrigentino, consuntivo dei Carabinieri

Pinterest Google+

Durante la stagione estiva e, in particolare da Ferragosto in poi, sono state intense le attività di controllo e ricerca di migranti irregolari svolte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento, sia sul litorale costiero agrigentino che sulle isole di Lampedusa e Linosa. Al momento sono stati 8 gli sbarchi improvvisi di migranti, tra Realmonte, Siculiana e Ribera. Le ricerche sostenute dai militari dell’Arma, sia a terra che con le motovedette operanti a Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle, hanno consentito di rintracciare complessivamente oltre 150 migranti. E solo a Lampedusa, tra giugno e fine agosto vi sono stati complessivamente 45 sbarchi, con l’approdo di oltre 1200 immigrati. A Linosa, invece, sono stati 5 gli sbarchi, con l’arrivo di oltre 100 immigrati. Sotto il profilo investigativo, l’attività svolta nelle ultime ore dai Carabinieri ha consentito di effettuare due arresti a Ribera a carico di due persone ritenute responsabili di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ed un arresto ad Agrigento nei confronti di un tunisino, che nonostante fosse stato già espulso, è rientrato nel territorio italiano. Tutti gli altri migranti rintracciati sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per ingresso illegale nel territorio dello Stato.

Notizia Precendente

“Regionali”, cantiere in conclusione

Prossima Notizia

Fiamme Gialle di Mussomeli "scatenate" nel territorio