Home»Cronaca»Brandara: “Spero che la paura non superi la voglia di andare avanti” (intervista)

Brandara: “Spero che la paura non superi la voglia di andare avanti” (intervista)

Pinterest Google+

A seguito della lettera di minacce di morte ricevuta, la commissaria al Comune di Licata, Maria Grazia Brandara, ha commentato: “Sono un servitore dello Stato, le leggi vanno rispettate. Non mi sono spaventata neanche quando mi hanno diagnosticato un carcinoma, ma oggi sono impaurita. In quella lettera c’è l’indirizzo della mia casa di Palermo, qualcosa che sanno davvero in pochi. Io sto facendo soltanto il mio dovere, la sentenze vanno rispettate. Licata non è una città disonesta, ho sentito veramente vicine le Istituzioni. Spero solo che il sentimento della paura non superi la voglia di andare avanti. Deciderò entro pochi giorni”.

Notizia Precendente

Casa (Legambiente) su intimidazione Brandara (intervista)

Prossima Notizia

Agrigento, sbarco "fantasma" di migranti a Cannatello (video)