Home»Flash»Evasione a Sciacca, raffica di avvisi di accertamento

Evasione a Sciacca, raffica di avvisi di accertamento

Pinterest Google+

A Sciacca vi sarebbe stata un’evasione massiccia dell’Imu. Sono stati appena notificati 300 avvisi di accertamento, per circa 800mila euro, per Imu non pagata da saccensi relativa al 2012 e fino al 2016. Entro fine anno saranno recapitati altri 700 accertamenti per una somma complessiva non ancora quantificata. Si tratta sia di Imu su attività commerciali, quindi non domestiche, sia per le civili abitazioni. Inoltre, nell’ambito della Tari, la tassa sui rifiuti risulterebbe non pagata dal 40 per cento dei cittadini di Sciacca.

Notizia Precendente

Nominata la nuova giunta comunale a Ribera

Prossima Notizia

"Erario", 14 milioni di euro su Crocetta