Home»Flash»Emergenza rifiuti in Sicilia, Musumeci si rivolge a Gentiloni

Emergenza rifiuti in Sicilia, Musumeci si rivolge a Gentiloni

Pinterest Google+

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, insieme al responsabile del Dipartimento Raccolta differenziata, Cocina, sono stati impegnati in conferenza stampa al mattino di oggi nel merito dell’emergenza rifiuti in Sicilia. Nello Musumeci, tra l’altro, ha affermato: “Dopo 30 giorni di attività del governo credo di poter dire che la situazione della gestione dei rifiuti in Sicilia è assai grave. Parlare di emergenza di fronte ad un problema che si trascina da 20 anni è fare un torto alla lingua italiana. Preferisco usare un ossimoro: un’emergenza strutturata. La discarica di Bellolampo è l’emergenza più grave: tra un mese, se nulla cambia, la Sicilia occidentale non avrà più dove scaricare i rifiuti. La sesta vasca è colma. Bisogna intervenire per trovare spazio o attivare la settima vasca ma per farlo, secondo i tecnici, servono sette mesi. Questa situazione non può essere risolta con strumenti ordinari. Domani chiederò a Gentiloni la dichiarazione di emergenza ambientale limitatamente alla discarica palermitana di Bellolampo e ai comuni che conferiscono nel sito. Ho bisogno di poteri speciali” – ha concluso Musumeci, secondo il quale la competenza sui rifiuti in Sicilia deve essere trasferita alle ex Province.

Notizia Precendente

Teatro Pirandello, audizioni per il cast di "Luna pazza"

Prossima Notizia

Enzo Bianco si ricandida a sindaco di Catania