Home»Flash»Deficit Regione, ConfCommercio Agrigento: “Azzeramento dirigenziale”

Deficit Regione, ConfCommercio Agrigento: “Azzeramento dirigenziale”

Pinterest Google+

Il presidente provinciale di ConfCommercio Agrigento, Francesco Picarella, interviene a seguito della recente conferenza del presidente della Regione, Musumeci, e dell’assessore all’Economia, Armao, in cui è emerso un indebitamento della Regione per 8 miliardi e 35 milioni di euro. Picarella afferma: “La conferenza stampa con cui il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e l’Assessore all’economia Gaetano Armao hanno illustrato lo stato dei conti regionali, preoccupa cittadini, famiglie e imprese. Leggiamo quotidianamente del dissesto causato dall’amministrazione Crocetta, ma non possiamo non pensare che non vi siano responsabilità da parte dei burocrati della Regione. Occorre infatti un radicale cambiamento: l’azzeramento delle figure dirigenziali attuali e l’individuazione di figure professionali che diano garanzie per competenza e affidabilità, ossia funzionari che sappiano affrontare le questioni legate all’emergenza rifiuti, al rilancio del turismo e alle attività produttive in genere. In questo senso, ci aspettiamo dall’attuale governo una netta sterzata anche a costo di azzerare gli attuali vertici dirigenziali”.

Notizia Precendente

Agrigento, conclusa prima edizione "TeatrAnima in versi" (Galleria foto)

Prossima Notizia

Bando digitalizzazione, Confartigianato Agrigento a disposizione delle imprese