Home»Cronaca»La Procura di Agrigento invoca severe condanne per un grave ferimento

La Procura di Agrigento invoca severe condanne per un grave ferimento

Pinterest Google+

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la pubblico ministero, Paola Vetro, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna di quattro romeni residenti nell’Agrigentino, giudicati in abbreviato, presunti responsabili del sequestro e del grave ferimento di un connazionale, a Licata, il 17 dicembre del 2016, reo di avere a sua volta in precedenza aggredito uno di loro. In particolare, sono stati chiesti 10 anni di carcere a carico di Joan Mindirigiu, 38 anni, residente a Ravanusa. Poi, 9 anni e 4 mesi per Gheorghe Bodgan Tanase, 20 anni, di Licata. E 9 anni ciascuno per Alin Dragos Rauta, 30 anni, e Iosif Dobrea, 37 anni, entrambi residenti a Grotte.

Notizia Precendente

"Tragedia Maccalube", Parti Civili richiedono risarcimenti milionari

Prossima Notizia

Incidente Lombardo a Raffadali, chiesto il giudizio per l'amico conducente