Home»Cronaca»Agrigento, ancora perquisizioni tra Girgenti Acque e Hydortecne

Agrigento, ancora perquisizioni tra Girgenti Acque e Hydortecne

Pinterest Google+

Altre perquisizioni, con relativa acquisizione di documenti, sono state eseguite dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza dei rispettivi Comandi Provinciali di Agrigento, negli uffici di Girgenti Acque e della società Hydortecne. Le operazioni investigative sono coordinate da alcuni consulenti nominati dalla Procura di Agrigento che, tra l’altro, indagherebbe anche sulla gestione dei depuratori. Tra le contestazioni di reato ipotizzate, infatti, vi è, oltre corruzione e falso in bilancio, anche l’inquinamento ambientale. L’inchiesta è condotta dal procuratore Luigi Patronaggio e da un pool specifico di magistrati composto da Salvatore Vella, Alessandra Russo e Paola Vetro.

Notizia Precendente

Teleacras, nuova puntata di "Speciale Medicina"

Prossima Notizia

Proposta la sorveglianza speciale per Liborio Militello