Daniela Cardinale
Scontri e tensioni nell’ambito della scelta delle candidature alle prossime elezioni Politiche. Il Partito Democratico di Caltanissetta si oppone strenuamente alla terza candidatura alla Camera di Daniela Cardinale, figlia dell’ex ministro Salvatore, leader di Sicilia Futura. Dopo il “no a candidature dinastiche” opposto alle scelte di Renzi dalle segreterie provinciali di Pd e Giovani democratici, adesso la Direzione cittadina del Partito Democratico afferma: “C’è il rischio di chiudere i circoli e rinunciare persino a sostenere la campagna elettorale. Vogliamo vincere le elezioni, ma se i nostri appelli rimarranno inascoltati, saremo costretti a manifestare il nostro dissenso a Roma, presso la direzione nazionale. E se ciò non bastasse ci sarà una logica conclusione: il nostro disimpegno”.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

"Frode della benzina", nove arresti a Palermo

Prossima Notizia

Discoteche, tangenti, sicurezza e arresti