Home»Cronaca»Violazione alt, quasi investimento di un Carabiniere, quattro arresti a Licata

Violazione alt, quasi investimento di un Carabiniere, quattro arresti a Licata

Pinterest Google+

A Licata, in via Gela, un’automobile Fiat Stilo non ha obbedito all’alt imposto dalla paletta rossa sollevata dai Carabinieri impegnati in un posto di blocco per controlli. Il conducente dell’auto ha accelerato e ha quasi investito un Carabiniere. Si è scatenato l’inseguimento. Due gazzelle dei Carabinieri si sono subito piazzate alle spalle dei fuggitivi e dopo una corsa ad elevata velocità li hanno acciuffati lungo la statale 115. All’interno dell’automobile i militari dell’Arma hanno scoperto e sequestrato un coltello a serramanico e tre flaconi di metadone. Le quattro persone a bordo, tre uomini ed una donna, sono state arrestate ai domiciliari per porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Notizia Precendente

Emergenza idrica, Catanzaro propone un'Unità di crisi

Prossima Notizia

Agrigento, arresto per rapina da parte della Volanti