Home»Cronaca»Lampedusa, tunisino arrestato per furto in abitazione

Lampedusa, tunisino arrestato per furto in abitazione

Pinterest Google+

A Lampedusa sono otto i tunisini, tutti ospiti del locale centro d’accoglienza in contrada Imbriacola, arrestati dai Carabinieri dallo scorso 14 dicembre in poi, per furto o tentato furto. L’ultimo ammanettato è stato un giovane sorpreso in atteggiamento sospetto, con uno zaino in spalla. L’uomo è fuggito lanciando lo zaino in un fossato non appena i militari si sono avvicinati a lui per un normale controllo. E’ stato inseguito e acciuffato. Nello zaino è stata scoperta parecchia refurtiva provento di un furto in una villetta di periferia. L’immigrato, approfittando della momentanea assenza della proprietaria, si è intrufolato e ha rubato oggetti ritenuti di valore. Risponderà del reato di furto in abitazione.

Notizia Precendente

"Politiche", Guzzetta e "Liberi e uguali" (video intervista)

Prossima Notizia

"Voci di Sicilia" al Circolo Empedocleo (video)