Il sindaco di Realmonte, Calogero Zicari, interviene nel merito del progetto di costruzione di una passerella alla Scala dei Turchi per ovviare alla zona inibita dal rischio crolli della falesia. Zicari afferma: “Lo scorso 5 gennaio è stato compiuto un sopralluogo congiunto con i funzionari dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente, Protezione civile regionale e provinciale, Ufficio del Genio Civile, della Soprintendenza ai Beni culturali ed Ambientali, della Capitaneria di Porto Empedocle e della Società Girgenti Acque. E’ stato formato un gruppo di lavoro di tecnici che dovranno occuparsi della progettazione delle opere di recupero sicurezza del versante. Nel frattempo, considerato che non si ha certezza del tempo necessario per la conclusione dei lavori, l’Amministrazione comunale ha ritenuto di costruire una passerella di circa 50 metri di lunghezza e di 2 metri di larghezza, a poca distanza dal bagnasciuga, utilizzando materiali del tutto naturali, tra legno e pietra, in modo da potere consentire la fruizione della Scala prima possibile. La passerella, del tutto provvisoria, avrà impatto minimo se non zero, sarà realizzata a pochi centimetri dal pelo d’acqua e delimitata da un corrimano in corda”.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

Incidente stradale, la Procura di Agrigento: "Tre anni per omicidio stradale"

Prossima Notizia

Fortitudo Moncada basket attende in casa Scafati