Home»Cronaca»Giudice del Lavoro di Agrigento a favore di ex dipendente Guardia Finanza

Giudice del Lavoro di Agrigento a favore di ex dipendente Guardia Finanza

Pinterest Google+

Accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Alberto Cutaia, il Giudice del Lavoro del Tribunale di Agrigento ha riconosciuto ad un ex dipendente della Guardia di Finanza, A B sono le iniziali del nome, transitato nei ruoli civili del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il diritto all’attribuzione del maggior trattamento economico retributivo, già goduto presso l’Amministrazione di provenienza. Infatti, all’atto del passaggio, il dipendente aveva subito una decurtazione del proprio stipendio che ha ritenuto illegittima. Per tale ragione, tramite l’avvocato Cutaia, si è rivolto al Tribunale di Agrigento. Il Giudice del Lavoro ha riconosciuto il diritto a percepire un assegno personale riassorbibile con i successivi aumenti contrattuali. In tal modo, è stato confermato l’orientamento giurisprudenziale che riconosce il mantenimento del maggior trattamento economico, per effetto del trasferimento. Al dipendente saranno pagati gli arretrati stipendiali con decorrenza dal 2012, oltre agli interessi legali.

Notizia Precendente

"Inquinamento oleario", assolto imprenditore di Sciacca

Prossima Notizia

Chiuso il Centro d'accoglienza a Lampedusa, l'intervento del sindaco