Home»Cronaca»Viadotto Morandi, restituzione al transito non prima di tre anni

Viadotto Morandi, restituzione al transito non prima di tre anni

Pinterest Google+

Si profilano tempi lunghi per la restituzione al transito del viadotto Akragas 1 ad Agrigento. Si tratta della seconda parte del viadotto Morandi, che collega l’incrocio di via Dante e di via 25 aprile con Villaseta, Monserrato e Porto Empedocle. L’Anas ha ottenuto l’autorizzazione da parte della Soprintendenza ai Beni culturali, perché la struttura ricade nell’area della necropoli Pezzino, per compiere altre verifiche su fondazioni e piloni del viadotto. La gara per il consolidamento e il recupero sicurezza è stata bandita nel luglio 2017, con un importo di circa 30 milioni di euro per la manutenzione delle statali 115 e 115 quater, compreso il viadotto Akragas. La durata dei lavori prevista è di 36 mesi. Dunque, se l’appalto sarà aggiudicato entro il 2018, bisognerà attendere tre anni per la conclusione dei lavori.

Notizia Precendente

Comune Cammarata, la maggioranza replica all'opposizione su Giambrone

Prossima Notizia

Agrigento, premiato il "baroncino volante" Beppe Virgilio