Home»Cronaca»Agrigento, “falsi infortuni sul lavoro”, 29 rinviati a giudizio

Agrigento, “falsi infortuni sul lavoro”, 29 rinviati a giudizio

Pinterest Google+

La giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha rinviato a giudizio i 29 indagati del secondo troncone nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Demetra”, che ipotizza un business sui falsi infortuni sul lavoro, tramite la complicità di medici e affaristi, per truffare l’Inail e l’Inps. Per alcuni presunti episodi di reato, che si ipotizza siano stati commessi entro il 21 settembre 2010, è stata dichiarata la prescrizione. L’indagine dei Carabinieri, che il 28 giugno 2013 provocò sette arresti, ha già partorito 13 condanne in abbreviato e 2 patteggiamenti. Il secondo filone delle indagini è appena approdato in aula.

Notizia Precendente

Ars, Barbagallo presenta disegno di legge su rischio idro-geologico

Prossima Notizia

Agrigento, dopo Pasqua un consiglio straordinario sul Cua