Home»Cronaca»Bimbo morto di tumore, il padre picchia i medici

Bimbo morto di tumore, il padre picchia i medici

Pinterest Google+

A Palermo, all’ospedale pediatrico “Di Cristina”, il padre di un neonato ha aggredito e picchiato quattro medici dopo la morte del piccolo, operato subito dopo la nascita a causa di una grave forma di tumore. Uno dei medici aggrediti ha riportato un trauma cranico. In proposito interviene il direttore del Civico-Di Cristina, Giovanni Migliore, che afferma: “L’escalation di aggressioni ai medici e agli operatori degli ospedali non è più una questione di singoli e sporadici casi, ma sta assumendo sempre più i contorni di un fenomeno che non è più tollerabile, perché oltre a minacciare il lavoro di tanti professionisti, rischia di inficiare il diritto alla salute di tutti. Saremo parte civile per chiedere giustizia e tolleranza zero nei confronti di chi risponde con la violenza ingiustificata al quotidiano impegno di competenza e sacrificio dei nostri professionisti in difesa dei bambini”.

Notizia Precendente

Ladri ancora a lavoro a San Leone

Prossima Notizia

Sei arresti a Palermo, divieto di dimora ad un poliziotto