In occasione della prima “Giornata del mare”, istituita l’ 11 aprile di ogni anno dal nuovo codice della nautica da diporto, la Lega Navale di Agrigento e Porto Empedocle ha ospitato nella propria sede di Maddalusa a San Leone gli studenti dell’Istituto Nautico di Porto Empedocle. Con l’intervento degli Ufficiali della Capitaneria di Porto Empedocle sono stati sensibilizzati i giovani presenti sulle tematiche della sicurezza della navigazione, della salvaguardia della vita umana in mare, e della protezione dell’ambiente marino. Il presidente della Lega Navale di Agrigento, l’ingegnere Domenico Argento, ha sollecitato attenzione anche sull’importanza di promuovere in tutte le scuole di ogni ordine e grado dei progetti capaci di incrementare e diffondere la cultura del mare, in modo da educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente marino, delle regole della navigazione, e anche alla pratica del diporto e di tutte le attività nautiche. Gli studenti hanno visitato le imbarcazioni ormeggiate nella base nautica della Lega Navale. Lo stesso Domenico Argento commenta: “Le nostre splendide coste non meritano la pigrizia delle spiagge, ma sollecitano dinamismo, e meritano di essere vissute da una prospettiva diversa”.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

Dal 2011 la Regione alimenta le barriere architettoniche

Prossima Notizia

Sopralluogo di Firetto e Hamel nel centro storico di Agrigento