Home»Cronaca»Scala dei Turchi, MareAmico: “Altro che divieti di accesso” (video)

Scala dei Turchi, MareAmico: “Altro che divieti di accesso” (video)

Pinterest Google+

L’associazione ambientalista MareAmico di Agrigento, coordinata da Claudio Lombardo, ribadisce che la Scala dei Turchi dovrebbe essere interdetta alla pubblica fruizione per motivi di sicurezza. Lo stesso Claudio Lombardo spiega: “Esistono tre ordinanze di divieto di accesso, una per il lato ovest, una per il lato est e una dal mare. Invece i turisti e la gente del luogo, in assenza di controllo, fanno ciò che vogliono. Dallo scorso 16 dicembre, a seguito di piccoli crolli della marna, prima il sindaco di Realmonte e poi la Capitaneria di Porto Empedocle hanno emesso un’ordinanza per impedire il passaggio dei visitatori. Negli scorsi giorni la protezione civile ha approntato un progetto di messa in sicurezza dell’intero costone calcarenitico, mentre l’amministrazione comunale di Realmonte insiste ancora con l’idea di costruire una improbabile ed orribile passerella in legno, avversata strenuamente da Mareamico. Vorremmo capire cosa accadrà allorquando qualcuno si farà male in quell’area, e questo accade in media a 7 persone l’anno. Le immagini di MareAmico sono state registrate sabato 21 aprile alle ore 17.

NESSUNO FA RISPETTARE LE ORDINANZE!

LA SCALA DEI TURCHI DOVREBBE ESSERE INTERDETTA ALLA FRUIZIONE PER MOTIVI DI SICUREZZA (esistono 3 ordinanze – 1 per il lato ovest e ben 2 per il lato est) INVECE TURISTI E LOCALI, IN ASSENZA DI CONTROLLI, FANNO CIO' CHE VOGLIONO. VORREMMO CAPIRE COSA ACCADRA' ALLORQUANDO QUALCUNO SI FARA' MALE (questo accade in media a 7 persone l'anno)(le immagini sono state registrate sabato 21 aprile 2018 alle ore 17,00)

Pubblicato da Mareamico Delegazione Di Agrigento su domenica 22 aprile 2018

Notizia Precendente

Forza Italia Giovani : "Bene la nomina di Termini come commissario a Licata e Ravanusa"

Prossima Notizia

Invocato un cambio di passo nella gestione del Pd agrigentino