Home»Flash»Mangiacavallo e Di Caro su rescissione contratto Girgenti Acque

Mangiacavallo e Di Caro su rescissione contratto Girgenti Acque

Pinterest Google+

Venerdì prossimo, 27 aprile, si riunirà l’Ati, l’Assemblea territoriale idrica agrigentina, che comprende i 43 Comuni della provincia. All’ordine del giorno, tra l’altro, vi è la proposta di rescissione del contratto di gestione con Girgenti Acque. In proposito oggi intervengono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, che affermano: “Subito la rescissione del contratto a fronte delle ormai croniche inefficienze del gestore. Sollecitiamo un atto di coraggio da parte dei sindaci agrigentini, auspicato dai nostri concittadini, stanchi di una gestione inadeguata ormai da troppo tempo. Abbiamo chiesto a Musumeci e all’assessore Pierobon l’istituzione della commissione tecnica con fini ispettivi, prevista dalla legge regionale numero 19 del 2015 in materia di risorse idriche, che attende di essere istituita da quasi tre anni. Si tratta di uno strumento essenziale per consentire la possibilità di manifestare il proprio giudizio sull’operato dal gestore privato del servizio idrico in provincia di Agrigento”.

Notizia Precendente

Ad Agrigento il Capitolo Francescano dei Giovani di Sicilia

Prossima Notizia

Agrigento, bando per autisti Ncc e per conducenti motocarrozzette