Home»Cronaca»Agrigento, il caso del video sulla prestazione sessuale a Porta di Ponte

Agrigento, il caso del video sulla prestazione sessuale a Porta di Ponte

Pinterest Google+

Ad Agrigento circola un video registrato con un telefonino cellulare. Si tratta della registrazione di una prestazione sessuale orale tra, verosimilmente, una ragazza ed un uomo anziano, nel centro cittadino, in uno dei giardinetti a Porta di Ponte. Da indiscrezioni ricevute in redazione, la ragazza sarebbe una giovane extracomunitaria, suo malgrado costretta a “sbarcare il lunario” dedicandosi ad uno dei mestieri più antichi del mondo. E fin qui è d’obbligo esprimere solidarietà e rispetto verso colei che ha viaggiato dal suo paese e poi si è imbattuta in tutt’altro che la terra promessa. Diversamente sarebbe qualora intorno alla sventurata giovane ruotassero degli approfittatori che lucrano sulla sua attività, incorrendo nel reato di istigazione e sfruttamento della prostituzione. E saranno le forze dell’ordine ad indagare. Altrettanto disdicevole è il gesto di colui che non ha esitato a registrare il video e a diffonderlo, ridendo durante la registrazione e manifestando assoluta insensibilità verso una delle tante disgrazie del tempo in cui viviamo.

Notizia Precendente

Nuova area marina protetta in Sicilia

Prossima Notizia

Agrigento, il primo Ecoforum su rifiuti ed economia circolare (video intervista)