Home»Politica»Gli otto ballottaggi in Sicilia (video)

Gli otto ballottaggi in Sicilia (video)

Pinterest Google+

In Sicilia il ballottaggio delle Ammministrative ha interessato 8 Comuni tra cui 3 capoluogo di provincia. Gli esiti e l’affluenza alle urne.

Centrodestra a trazione Lega Salvini a valanga e dirompente in Italia e, seppur con delle eccezioni, in Sicilia, poi Movimento 5 Stelle deludente, e Partito Democratico sempre più fanalino di coda. L’affluenza alle urne in Sicilia è stata ai minimi: sei elettori su dieci non si sono recati alle urne: la percentuale definitiva è 40,11%, che sono 20,68 punti percentuali in meno rispetto al primo turno del 10 giugno quando è stata del 60,78%. Il ballottaggio ha interessato 8 Comuni siciliani.
A Messina Dino Bramanti è stato travolto da Cateno De Luca, che ha gareggiato da solo e ha vinto con una maggioranza straordinaria, oltre il 65%.
A Siracusa Paolo Ezechia Reale, che non è stato eletto al primo turno per una manciata di voti, al secondo turno è stato sconfitto da Francesco Italia, vicesindaco uscente del Partito Democratico, sostenuto da altri tre candidati battuti al primo turno. Italia al 53% e Reale al 47%.
Ragusa è stata l’unico capoluogo di provincia in Sicilia amministrato dal Movimento 5 Stelle, e adesso non lo è più: Antonio Tringali è stato sconfitto da Peppe Cassì, sostenuto da Fratelli d’Italia e liste civiche, e che ha ottenuto il 53 per cento.
I 5 Stelle espugnano invece Acireale, dove vince il candidato grillino Stefano Alì col 56,73%, contro il candidato del centrodestra Michele Di Re.
Il centrodestra vince a Partinico con Maurizio De Luca, al 65,04%, contro l’ex deputato regionale del Movimento per le Autonomie, Pietro Rao, al 34,97%. Ad Adrano è vittorioso Angelo D’Agate, forte di liste civiche, col 63,61%, contro il candidato del centrodestra Aldo Di Primo, al 36,39% dei voti.
A Piazza Armerina, Nino Cammarata, del centrodestra, è sindaco col 54,41%, contro Mauro Di Carlo, con liste civiche, al 45,59%.
A Comiso è stata eletta sindaco Maria Rita Annunziata Schembari, del centrodestra, che si impone su Filippo Spataro, con Partito Democratico e liste civiche. Schembari al 50,21% e Spataro al 49,79%.

Notizia Precendente

San Leone, lungomare restituito alla fruizione (video interviste)

Prossima Notizia

Miccichè: "L'abbraccio con la Lega è un suicidio"