E’ stato risolto ad Agrigento il problema del blocco al trasporto dei disabili della Casa della Speranza, e di altri centri di assistenza, sollevato ieri da una lettera dei genitori e dei tutori protocollata al Comune, e causato da arretrati mensili non pagati alle imprese operatrici impegnate nel servizio. Il Comune infatti oggi annuncia: “E’ nuovamente attivo il servizio di trasporto dei
disabili versi i Centri di accoglienza. Il servizio era rimasto fermo per alcuni giorni a causa di un disservizio prontamente risolto dall’Amministrazione comunale. Questa mattina i disabili hanno nuovamente ripreso ad usufruire del servizio verso i loro centri di riferimento per l’assistenza giornaliera”.

Pinterest Google+
Notizia Precendente

Stabilizzazione precari Asp Agrigento, riserve da parte della Cgil Fp

Prossima Notizia

Agrigento, Gibilaro: "Degrado estremo e pericoli in via Imperatori"