Home»Cronaca»“Montagna”, revocato obbligo di dimora a Vincenzo Mangiapane

“Montagna”, revocato obbligo di dimora a Vincenzo Mangiapane

Pinterest Google+

Vincenzo Mangiapane
Accogliendo le istanze dei difensori, gli avvocati Riccardo Pinella e Giovanni Castronovo, il tribunale di Palermo ha revocato, ritenendo cessate le esigenze cautelari, l’obbligo di dimora a carico dell’ex direttore sportivo del Kamarat calcio, Vincenzo Mangiapane, 47 anni, di Cammarata, già arrestato il 22 gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Montagna”, e indagato per associazione mafiosa e intestazione fittizia di beni. A favore di Mangiapane già il Riesame, e poi la Cassazione, hanno escluso la contestazione di associazione mafiosa.

Notizia Precendente

Porto Empedocle, indagini sulla morte di un uomo di 42 anni

Prossima Notizia

Incidente Chiara La Mendola, due condanne (video)